Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Rika E Tony : un amore Giappo-Nigeriano
August 29, 2015
Sénégal : un jeune homme de 22 ans épouse une blanche de 66 ans
August 30, 2015

Una delle realtà che più accomuna le coppie miste sono gli amori a distanza.
L’amore a distanza è una situazione logorante per chi la vive e solo i più temerari e coraggiosi riescono a superare questa difficile prova.

Oggi le cose sembrano essere semplificate da internet: hai bisogno di sentirlo? Telefoni via viber o whatsapp. Le uscite serali saranno ben presto sostituite da videochat su skype.. e perfino le amicizie che condividerete saranno tutte lvirtuali.. e..  diciamo che per i primi due mesi le cose funzioneranno anche ..
Ma partiamo dall’inizio..

Chi è stata single per un pò sicuramente mi capirà quando dico che al giorno d’oggi è davvero complicato se non impossibile uscire con una persona che anche solo lontamente possa rivelarsi interessante.
Prima ci si conosceva all’università, al bar, in metro, per strada, al cinema .. oggi a peggiorare le cose ci si è messo internet : si perchè mentre prima subito riuscivamo a capire chi avevamo davanti, oggi con internet e i social trascorriamo almeno 3 mesi a scambiarci languidi messaggi per poi incontraci e capire che il Matt Damon che sognavamo non è nient’altro che la brutta coppia del tabaccaio all’angolo della strada.. Ma non fa nulla: vogliamo regalarci una serata diversa .. niente ci smuoverà dal dare una possibilità a questo sconosciuto che molto probabilmente si rivelerà essere molto più interessante e profondo di Piera Angela.

Usciamo, primo appuntamento, prima cena, primo cinema, primo bacio, prima…….

Ora se siete uscite con un Italiano già sapete che si tratterà di una “semplice conoscenza”. Per gli italiani è sempre una conoscenza anche quando avrete 50 anni e 3 figli di cui la prima è già incinta. L’italiano del 2015 preferirà guardare “Ragione e sentimento” e subito dopo ” Orgoglio e pregiudizio” che dirvi : OK allora .. ehm .. tra noi c’è una relazione . No questo non è concretamente possibile per l’uomo italiano. Siamo tutte conoscenti e potenziali amiche .

Se uscite invece con un ragazzo straniero le cose cambiano. I ragazzi stranieri, escludendo quelli che al posto della vostra gonna vedono solo le pagine di un passaporto, tendono invece a volersi legare di più. Sarà che hanno una famiglia lontano, sarà che non hanno grandi affetti qui in italia escludendo l 10 ragazzi con cui condividono l’appartamento, all’apparenza sembrano più seri degli italiani o almeno più coinvolti.

Così dopo un periodo elettrizzante fatto di passeggiate, sorrisi, baci, cene , e….. arriverà quella notizia che vi convincerà ancora una volta che la vostra sfiga da single non è ancora finita : Va via dall’Italia perchè : a) non trova lavoro B) va a trovare la famiglia per tre mesi c) ha un parente malato d) è scaduto il pds.

Anche la sottoscritta ha vissuto un anno di distanza a causa dell’ambasciatore italiano che non rilasciava un visto, quindi so bene di cosa parlo.

Bene i primi mesi saranno molto intensi: vi sentirete molto vulnerabili ma vi convincerete che la distanza non cambierà nulla anzi rafforzerà la vostra relazione . Passerete parte della giornata a guardare le vostro foto, cambierete foto di profilo di fb 10 volte al giorno e il resto del tempo lo dedicherete a stati fb più o meno sdolcinati. Ma dopo un po’ inizierà a salire il diabete .. e delle videochat zuccherose non rimarrà nulla se non le videochat fatte di sbadigli, vaffanculi e la famosa frase : io non ce la faccio più non possiamo continuare così.
Ebbene dopo mesi che avevamo smesso di uscire, prendiamo il telefono e chiamiamo la nostra amica quella più “stronza” e le chiediamo “cosa fai stasera?” .

I vaffanculi lasciano posto ai silenzi e giornate in cui whatsapp è praticamente morto e skype ormai è in coma .

Io sono una che ha mollato nel senso che la stanchezza e la mancanza di prospettive in comune mi ha ucciso.. Consideravo nemici l’iphone, l’ipad, il mac .. odiavo quei suoni di notifica perchè pensavo che la vera vita non era stare attacata ad un telefono o un tablet ma .. era lì fuori e se non c’era la possibilità di stare insieme era comunque inutile continuare a logorarsi ad un telefono… perchè oltre alla noia .. guarda caso mentre voi in italia incontrate solo sfigati e gente al limite della decenza umana , dall’altra parte del mondo il vostro caro ragazzo è come se fosse circondato solo da Angelina Jolie, Kate Moss e Claudia Shiffer e tutta la banda di modelle di Victoria Secret.

Gli amori a distanza non sono per tutti ma sono destinati a finire perchè un amore per essere considerato tale ha bisogno di essere vissuto e coltivato e per quanto fb possa essere un ottimo mezzo di comunicazione non basta perchè siamo fattii oltre che di mani per una tastiera anche di sensazioni, emozioni, passione e … tanto altro ancora. Un like non sostituirà mai un sorriso e un poke una carezza ..

Chi si imbarca in una situazione simile dovrebbe almeno sapere quanto durerà e farsene una ragione e se soprattutto è capace di poter sopportare una situazione del genere..

Io ho mollato .. ma alla fine il mio lui è tornato.. ma questa è un’altra storia …

Comments are closed.

error: Content is protected !!