Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Lei italiana lui afrikaans..
November 17, 2014
Innamorata di un Nigeriano
November 17, 2014

20140716_jasmine-assi-iv1Ciao a tutte, vi spiego la mia storia anticipandovi che si tratta dell’ennesimo caso di dipendenza affettiva “donne ke amano troppo” ecc…..In pratica ad ottobre ho denunciato (o querelato?) il mio ex compagno (ragazzo ROM cresciuto nella mia città da bambino) per ingenti danni materiali alla mia vettura nuova (l’ha danneggiata con un martello come reazione d’ira), per violenza psicologica e fisica in gravidanza. Ho un bambino di 4mesi che sta benissimo, al momento vivo coi miei genitori dopo la convivenza mal riuscita col padre di mio figlio che io mantenevo in quanto lui non lavorava. Mi costringeva ad una vita da schiava poichè non avevo piu contatti con le mie amiche, libertà e potevo fare visita alla mia famiglia raramente.. negli ultimi mesi, per, i rapporti si sono tranquillizzati e noi ci siamo frequentati per far si che egli passasse del tempo col bambino (che porta il mio cognome e non è stato da lui riconosciuto) e anche xke entrambi ci vogliamo ancora… Lunedi scorso eravamo pronti a ricominciare (io abbindolata dalle sue promesse di voler cambiare, di amarmi dopo ke in questi mesi si era cercato un’altra infastidito dalle mie uscite e colpendomi fortemente visto ke sono gelosissima e possessiva) abbiamo ricevuto una notifica del tribunale dove c’è scritto che lui non pu piu avvicinarsi a me ed al bambino fino al processo e che non possiamo nemmeno sentirci telefonicamente. Ritengo giusto lui paghi per quanto ho sopportato durante la convivenza con lui ma adesso ho il morale a terra, sono molto agitata per cosa accadrà in futuro e non considero + lui un pericolo per me e per il bambino. Lui mi sta chiedendo di ritirare la denuncia e che metteremo le cose a posto tra di noi se ci amiamo, cio comporterebbe un’enorme figuraccia verso il giudice, verso tutte le xsone che in questi mesi mi hanno aiutato a staccarmi da lui compresa la mia famiglia, oltre ke il rischio ke il mio splendido e serenissimo bambino crescerebbe in un clima di tensione, violenza ed infelicità (a meno ke il mio boy davvero sia intenzionato a cambiare) ke ho vissuto spesso io da piccola nella mia famiglia.. Lui ovviam mi ha anche avvisato che se andremo in tribunale non torneremo sicuram + insieme… mamma mia ke casino ke agitazione.. so già mi giudikerete illusa, stupida e pazza ma nn vorrei negargli una possibilità di cambiare se ci fosse…..

Comments are closed.

error: Content is protected !!