Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Un’altra coppia, un’altra storia: Prigionieri in Africa
October 10, 2014
L’Italia mi manca ma in sud Africa sono felice
October 12, 2014

Icoppimisten Italia i rapporti sociali non sono più quelli di una volta nel senso che prima era molto semplice: nella zona in cui si abitava ci si conosceva tutti… Oggi dove io vivo praticamente non conosco nessuno… so quanti appartamenti ci sono nella mia scala, ascolto la gente litigare o sento bambini piangere .. ma ecco ognuno vive chiuso nel suo appartamento, con i propri problemi e la propria vita. Così da un po’ di tempo a questa parte ecco cosa è accaduto: la ricerca della propria anima gemella su internet.

In realtà ci sono varie categorie di ricercatori : Quelli che la incontrano per caso, quelli che si mettono con l’intenzione di trovare qualcuno e quelli che parlando parlando si legano a qualcuno che magari si trova dall’altra parte del mondo.

Così metti l’impiegato annoiato che tra una pagina e un altra tiene aperto il social network o ragazzi e ragazze alla ricerca di quell ‘amore che non riescono a trovare all’interno della propria realtà, le donne sole, gli uomini soli, separati, divorziati, vedovi e via via..tutti hanno un minimo comune denominatore: scacciare la solitudine ed essere amati, capiti e sentire quelle emozioni che magari non si è più i grado di sentire.

Ci si incontra online, ci si presenta e la curiosità inizia ad aumentare: io sono italiana e so il nostro modo di vivere ma come vivrà un Keniota a Nairobi, un sud africano a Capetown o un Congolese a Kinshasa o un tunisino a Tunisi??

Inizialmente c’è uno scambio di idee, poi si passa alle confidenze fino a quando cichatlove sembrerà che quella persona è sempre stata nel nostro mondo, è sempre appartenuta alla nostra vita e inevitabilmente ne siamo dipendenti. Dal computer si passa al Tablet, dal Tablet al telefono; whatsapp, viber, skype ogni cosa pure di rimanere in contatto con questa persona e far si che non abiti dall’altra parte del mondo … si farla parte integrante della nostra quotidianità.

Ad un certo punto la realtà ci inizierà a stare stretta: abbiamo bisogno di un contatto fisico, non ci basterà solo immaginare o sentire il desiderio: incontreremo la persona che ci ha fatto così perdere la testa : quello che è stato intere notti ad ascoltarci, quello che ci ha fatto dire cose che mai avremmo pensato di poter dire, quello che per un minuto, un attimo ci ha fatto sentire come mai nessuno ci ha fatto sentire: unica, amata, compresa, desiderata e speciale.

Dalla pagina di Facebook veloce apriamo un’altro pannello: skyscanner, expedia, edreams  , alitalia: è il momento di cercare un VOLO! La ricerca del volo è un momento di svolta : si sta per lasciare quella fase virtuale per proiettarsi in quella reale. Ogni volo rappresenta una possibilità in più per dare una svolta alla nostra vita.

Acquistato il volo inizia la fase: preparazione all’incontro. Così inizieranno tutta una serie di progetti e promesse che neanche prima del nostro primo matrimonio abbiamo mai fatto . Valigie, vestiti, scarpe e si parte.

La realtà non è sempre quella che immaginavamo. Ho conosciuto donne  e uomini che hanno davvero conosciuto il grande amore, altri che invece sono stati presi in giro da chi voleva solo trarne profitto e altri che invece sono scesi a compromessi.

worldloveVoglio essere lontana da quei luoghi comuni: un keniota, un tunisino, egiziano, senegalese, marocchino ecc. quando incontrerà una donna europea la sfrutterà solo per denaro o per un documento. Non si può fare di tutta l’erba un fascio . Queste persone di nazionalità diversa sono uomini/ donne non alieni: ci saranno persone buone e disponibili come altre senza scrupoli e opportunisti … proprio come noi!

Il problema che all’inizio non vi renderete conto delle vere intenzioni: complice sarà il luogo, la spiaggia, il tramonto, il mare, le stelle, le cene, le passeggiate, le notti romantiche, la diversità culturale, la diversità di pelle, lingua : insomma un mix di cose che definitivamente ci farà perdere la testa.

Ritorneremo in Italia e tutto ci sembrerà diverso niente avrà più lo stesso significato: nell’attesa di ritirare la valigia, dalla nostra borsa estrarremo l’iphone e inizieremo a cercare un nuovo volo!

A questo punto inizierà un avanti e dietro : ma sarete solo Voi a viaggiare per via del visto d’ingresso che per un extra ue è quasi impossibile da ottenere.

Sicuramente questo è il punto di svolta della vostra storia “online”.

online1A quest’ora se si fosse trattato di un mascalzone o di una donna in attesa di trovare l’europeo di turno, vi avrà già subissato di richieste: soldi, ricariche, computer, telefono ecc.  Qualunque cosa che all’interno di una coppia  della stessa nazionalità è reputato normale.. ma che in questo caso è un segnale di allarme che le cose non stanno andando per il verso giusto. In realtà ho conosciuto tante persone sadiche che pur di rimanere legate a quell’amore hanno accettato compromessi ora economici ora religiosi e che  in alcuni casi si son annullati  totalmente.

Se invece la vostra storia continuerà perché avete trovato davvero qualcuno che si è innamorato di voi, a questo punto c’è : il giorno del giudizio: LO SCONTRO CON L’AMBASCIATA DI TURNO.

All’inizio si va totalmente impreparati, con la convinzione : io sono italiana, è la mia ambasciata, ci daranno il visto per vivere il Nostro Sogno d’amore.  Dimenticatevi questa cosa.

Nessuna ambasciata vi aiuterà mai. Nessun impiegato di ufficio visti vi darà consulenza, vi  renderà le cose semplici e vi indicherà la strada giusta per ottenere un misero visto C. Diversamente tutti vi diranno che sposare uno straniero è da pazzi perché perrfidi e bugiardi, nonché espertissimi falsificatori,  in questa eventualità consigliamo per il vostro bene di interrompere subito la relazione finché siete ancora in tempo. Così facendo eviterete tutta una serie di ingiustizie, abusi e vessazioni alle quali noi nostro malgrado saremo costretti a ricorrere per mantenere inalterata la purezza dell’italica stirpe.

web-amore-onlineCare coppie miste qualora decideste di non fare tesoro del mio prezioso consiglio e di perseguire il vostro folle progetto amoroso, vi consiglio di munirvi preventivamente di:

tantissima pazienza
uno o più ottimi avvocati
una montagna di soldi
siate certi di non soffrire l’aereo sarà l’unico modo per voi di vedere il vostro amato/a per lunghissimo tempo.

Perché vi chiederete voi?

Perché il vostro fidanzato non è ricchissimo.
Perché non sempre potrete fornire una fidejussione affinche’ lui si possa mantenere in Italia,ma anche se potrete sarà totalmente inutile in quanto non basterà se non avrà proprietà o sul conto di 3 o 4 milioni di dollari
Perchè se ha già avuto visti è sospetto il fatto che voglia tornare di nuovo qui
Perchè se non ne ha mai avuti, vuol dire che non lo puo avere nemmeno ora
Perchè sei bella e giovane e se non ti fai sposare in Italia non ci andrai mai
Perchè chissà come siete stati intimi affinché tu l’abbia convinto a farti un invito
Perchè ogni ragazza che vuole venire qui costituisce un pericolo per la sicurezza e l’ordine pubblico
Ed infine perchè quella notte mia moglie non me l’ha data e quindi mi rode il c**o non vi sembra abbastanza nell’ambito della discrezionalità assoluta, per non dare un visto?

A questo punto siete pronti, avete incassato almeno 3 o 4 dinieghi immotivati di visto turistico e allora via…si parte con una battaglia uguale per tutte le coppie miste.

Avete ingenuamente fatto ricorso al TAR?  Avrete quindi a questo punto capito che la legalita’ in Italia e’ un concetto astratto e che soprattutto non si applica a coloro che le leggi le ideano e promulgano.

Sarete in attesa per mesi che il visto sarà rilasciato e quando dopo 4 settimane, presi dall’ansia, dalla stanchezza, dallo stress, deciderete di scrivere al sadico addetto ufficio visti per chiedere informazioni, riceverete questa risposta:

In merito alla sotto richiesta, si informa che non si forniscono informazioni a terzi.

Ma Voi Testardi, riscriverete ancora facendo presente che la lettera di invito è stata da Voi compilata e che dal giorno dell’application sono trascorsi oramai 30 giorni. Per tutta risposta : questo Ufficio visti ha fino a 90 giorni di tempo per la trattazione della pratica.

Laptops in LoveSiete ancora in tempo a lasciar perdere! In Italia alla fine ci sono una marea di uomini pronti a prendersi cura di Voi per cui chi ve lo fa fare ad impelagarvi con un extracomunitario, che in primis tira ai vostri soldi ed in secundis ad un bel passaporto italiano. Ma meno male che il MAE ed i consolati si prendono a cuore i sentimenti di questi sprovveduti connazionali, sapeste quanti ne abbiamo salvati dalle avide grinfie di questi succhiasangue!

Ma voi testardi non vi convincerete,ed a questo punto incomincerete a cercare persone nella vostra medesima situazione: pagine sui social network, forum, gruppi, comunità .

Ma Ambasciate e Consolati rimarranno fermi sulle loro posizioni: appuntamenti di 3 mesi in 3 mesi, documenti sbagliati, risposte che l’unico fine è quello di portare il vostro livello di rabbia e frustrazione oltre ogni limite.

Il nostro bel sistema diplomatico all’estero permette di

collocare al lavoro come vistaroli tutti coloro che manifestando una spiccata tendenza al sadismo ed alla xenofobia, sarebbero difficilissimi da impiegare altrimenti capite l’utilità sociale del ruolo?

Rimpingua le casse dello stato coi proventi delle richieste di milioni di visti (a 50 euro l’uno!) rilasciandone poi solo qualcuno. Lo stretto indispensabile affinché la costosissima esistenza di tutti gli impiegati fannulloni sia giustificata.
Sostiene le povere economie locali, facendo lavorare questi disgraziati nei call-center, i quali a tariffe vantaggiosissime espletano un servizio vitale, senza il quale i 50 euro del punto 2 non si incasserebbero mai.

E voi coppie miste cocciutelle, vorreste che questo magnifico sistema che fa del bene a così tanta gente venisse modificato? ma siete proprio degli egoisti!!

Consigliamo di evitare di scrivere a giornali-trasmissioni televisive, politici vari e quant’altro, NON OTTERRETE NULLA, se non guastarvi il fegato e sprecare tempo.

loveMa siccome i sistema è magnanimo e ritiene che la perseveranza vada premiata, et voilà  è stato  inventato un magnifico gioco a premi che si chiama: DECRETO FLUSSI

Breve spiegazione delle regole per tutte le coppie miste

Dopo aver superato la prima fase consistente nella compilazione online di una domanda, dovrete considerare dai 5 ai 12 mesi di attesa.

A questo punto predisponetevi a 48-72 ore di fila ogni giorno per chiedere informazioni ora sul parere della questura, DPL , attesa quote, durante le quali potrete ulteriormente ragionare sulla follia del gesto che state per compiere.
Qualora non riusciste ad ottenere un posto tra i primi nella fila non vi preoccupate.
Quest’anno il gioco premia ben 170.000 giocatori (chissà quante coppie miste all’interno?!).. Ah, ci siamo dimenticati di dirvi che qualora non spediate entri i primi 3-4 minuti avete le stesse probabilità di prendere la quota di quante ne avreste di svuotare il mare con un secchiello bucato.

A questo punto siete riusciti a spedire ? Siete sicuri che:

non ci sia il minimo errore sul modulo
avete il reddito sufficiente?
casa vostra risponde ai parametri su non si sa bene cosa?
COSA PIU IMPORTANTE, AVETE MESSO LA MARCA DA 16,00 euro  in modo che noi si possa incassare qualche milioncino in più anche se poi il visto non ve lo diamo?

dating-onlineA questo punto SPERATE che qualche povero disgraziato bisognoso di un lavoro non prenda la quota che voi egoisticamente (cattivi, cattivi) state cercando di accaparrarvi, col solo scopo di aver vicino chi amate..SPERATE che nessuno vi denunci per favoreggiamento di immigrazione, falso ideologico e false dichiarazioni..SPERATE che la DPL e la questura via dia parere positivo e  che una volta spedito il Nulla Osta non si perda.. SPERATE che il nome sul nulla osta sia scritto bene perché diversamente dovrete ricominciare tutto da zero.. ma SOPRATTUTTO SPERATE i che una volta in ambasciata il nulla osta non rimanga lì a dormire per altri 90 giorni.

Siete pronti??? Ultimo consiglio : non fidatevi mai di quello che vi dicono in ambasciata: Mentre Voi siete lì a soffrire e a masturbarvi il cervello per cercare una soluzione, Loro sono lì a ridere e scherzare:  diffidate sempre e andate avanti per la vostra strada.

Comments are closed.

error: Content is protected !!