Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Per Matrimonio
October 2, 2014
Cittadinanza per Nascita dopo i 19 anni
October 2, 2014

Puoi richiedere la cittadinanza Italiana per residenza se: sei cittadino straniero, nato in Italia, cittadino di un paese UE o extra UE, apolide o rifugiato, residente in Italia, secondo quanto indicato di seguito

Requisiti

  • 10 anni di residenza legale in Italia per i cittadini extracomunitari;
  • 3 anni di residenza legale in Italia per i discendenti di cittadini italiani per nascita (sino al secondo grado – nonni) e per i nati in Italia;
  • 5 anni di residenza legale in Italia per gli adottati maggiorenni (da cittadini italiani), per gli apolidi e per i rifugiati politici e per i figli maggiorenni di genitori naturalizzati italiani;
  • 4 anni di residenza legale in Italia per i cittadini comunitari;
  • 5 anni di servizio, anche all’estero, alle dipendenze dello Stato Italiano.

N.B. Per tutti i casi, è previsto il possesso di un redito personale (o familiare valutabile discrezionalmente dal Ministero dell’Interno) negli ultim 3 anni antecedenti a quello di presentazione della domanda, i cui limiti minimi per ciascun anno sono di:

  • Euro 8.263,31 per richiedenti senza persone a carico;
  • Euro 11.362,05 per i richiedenti con coniuge a carico, aumentabili di euro 516,00 per ogni alteriore persona a carico.

Documentazione da produrre in duplice copia:

  1. Compilazione Modello BClicca Qui per Scaricare il MODELLO B
  2. Marca da bollo da Euro 16,00
  3. Estratto dell’atto di nascita completo di tutte le generalità con l’indicazione della paternità e maternità del richiedente, e relativa traduzione in lingua italiana;
  4. Certificati penali del Paese di origine e degli eventuali Paesi terzi di residenza, e relative traduzioni in lingua italiana;
  5. Fotocopia del permesso/carta di soggiorno (per cittadini extracomnitari), ovvero dell’attestazione di soggiorno (rilasciata dal comune di residenza per cittadini comunitari);
  6. Modelli fiscali degli ultimi 3 anni (CUD, UNICO, 730)  per chi è a carico di un componente del nucleo familiare;
  7. Copia originale del versamento dei 200,00 Euro. Conto Corrente Postale N. 809020
  8. Per le sole cotegorie di Apolide e Rifugiato Politico copia del relativo certificato di riconoscimento.

N.B. Gli atti di cui ai punti 3 (tranne i casi di nascita in Italia) e 4, unitamente alle rispettive traduzzioni in lingua italiana, dovranno essere legalizzati dall’Autorità diplomatica/consolare Italiana presente nello Stato di provenienza, ovvero mediante l’apposizione del timbro ”Apostille” per gli Stati aderenti alla convenzione dell’Aja.
I rifugiati politici che sono impossibilitati a produrre i medesimi certificati possono presentare un atto di notorietà in sostituzione di quello di nascita e una dichiarazione sostituzione del certificato penale.

Inoltre, per gli specifici casi:

  • Sentenza di adozione rilasciata dal Tribunale;
  • Documentazione relativa al  servizio presentato alle dipendenze dello Stato Italiano;
  • Certificato di riconoscimento dello status di rifugiato politico o apolide.


Comments are closed.

error: Content is protected !!