Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Che uomo cerchi?
August 31, 2015
Ehm… cosa c’è per pranzo?
September 2, 2015

photo-of-the-dayVi è mai capitato di incontrare un ragazzo che vi piace e successivamente avete incontrato un Africalia?

Mi sono sempre chiesta perché la conoscenza di un ragazzo fighissimo è sempre accompagnata dall’incontro di un’Africalia ovvero una donna, o ragazza fate voi ,che sa tutto di : Africa, Nordafrica, Africani, Musulmani, usanze, lingue, cucina, comportamenti etc.

L’africalia è una donna che ormai ha totalmente dimenticato che la madre è nata a ostia e il padre a Napoli, che le sue origini sono tutto tranne che africane, che il suo nome non inizia né con Mame né con Mama e non finisce con  … ma al massimo si chiama Maria Rossi . L’africalia di italiano non ha neanche più i calzini . Tutta la sua vita è totalmente africana : una sorta di Michael Jackson all’inverso . Iniziando dai capelli che possono essere Bellissime Treccine o meno bellissimi rasta . Ora davvero non vorrei passare per una che non ama i rasta anzi .. ma si sa i capelli di noi bianchi non sono proprio fatti per fare certe acconciature quindi l’effetto che vien fuori è tutto tranne che quello di quei meravigliosi rasta che invece gli africani sfoggiano con orgoglio . Passiamo avanti.

L’abbigliamento è africano : solo africano. Non esiste una variazione . Bisogna essere africani a tutti i costi : quindi abbigliamento africano anche se ci sono 5 gradi e piove a dirotto che con le infradito fa tanto figo.

L’africalia non si occupa del suo aspetto estetico tanto meno di un’alimentazione adeguata : questo fino a che il colesterolo, il diabete e la bilancia non esplodono. Ma il mantra è sempre lo stesso: bisogna essere africani costi quel costi.

Le amicizie mutano : gli amici di vecchia data da vecchia data diventano proprio di una data appartenente a un’altra vita . Si circondano solo di nuovi amici tutti palesemente africani, si convincono  che in un’altra vita sono state sicuramente  state africane, che SI HA L’AFRICA DENTRO , che oltre l’africa non c’è NULLA : il vuoto totale una sorta di Buco Nero quando le stelle vengono inghiottite : cosa ci sarà mai? Chi lo sa!

Le più temerarie, le mie preferite lo sapete ormai,  si convertono a una religione che un attimo prima non sapevano neanche esistesse e un attimo dopo continuano ancora ad ignorare il significato.  Ma fate attenzione : Le Africalie vi diranno che conoscono a memoria tutti i libri sacri, che hanno studiato e che la loro è l’interpretazione migliore manco se il profeta le avesse chiamate ieri notte e su whatsapp  le avesse suggerito l’assoluta interpretazione.

L’Africalia conosce l’africa ma non c’è mai stata . Ma scusate che affermazioni : lei l’africa ce l’ha dentro! In un’altra vita era africana! Peccato solo che questo processo di trasformazione sia partito non da se stessa ma dall’incontro,non so a questo punto se positivo o negativo, con un africano.  Ma sapete come è? L’africalia si sentiva africana già prima  di incontrare il figo africano .. Lei lo era sempre stata prima che il padre e la madre quella famosa sera si scolassero una bottiglia vodka e non pensassero più a nulla !

In realtà il suo percorso sentimentale non è così facile : il primo africano sarà solo il primo di una lunga, lunghissima serie – meglio per lei che nella prossima vita si sentirà italiana altrimenti rischierà di portare a casa tutte le bandiere africane .

Ora voi mi chiederete : ma perché una persona non può essere libera di agire come le pare? Certo lo è liberissima ma penso che ognuno un piccolo esame di coscienza se lo deve anche fare se  dopo un po’ di tempo si ritrova vestita come un’africana, parla una sorta di swaili, wolof, lingala e non so cos’altro e mangia carni come se non ci fosse un domani e … ora viene il bello : CERCA DI METTERE IN GUARDIA LE ALTRE DONNE DA … Sapete COSA? “Gli africani sono stronzi, ti usano e poi ti buttano, hanno un esercito di mogli e documenti ottenuti grazie alla cretina di turno.” Cit africalia.

Mie care africalie vediamo di vederci chiaro in questa situazione ormai troppo confusa: gli africani maschi come tutti gli altri esseri viventi hanno un cervello e quindi quando si ritrovano davanti un’africalia dalla pelle bianca che non fa altro che compiacerli e adularli , che ogni cosa che le viene detta è REGOLA, che ogni parere o opinione su questioni internazionali ( uno a caso? L’immigrazione o le colonizzazione) è un messaggio per l’umanità, perché non dovrebbero approfittarne? Se voi trovaste un uomo che acconsente a tutto quello che dite o fate , che dite : cambia?

Mie care Africalie, non è diventando africane che conquisterete il suo amore. Non è cucinando i piatti tradizionali o imparando a memoria tutte le lingue africane che vi garantirete la sua presenza a vita . Ma vi siete mai chieste : se avesse voluto un’africana non se la sarebbe presa in africa ? o ultimamente c’è carestia di donne e nascono solo uomini? 

Se un Black Guy ha deciso di trascorrere un pezzo della sua vita con voi non è perché da Maria vi siete trasformata in MamaMuzungu .. ma perché ha apprezzato quei pregi e difetti che avete .. come è anche giusto che sia . Si amano le persone non le brutte copie di voi stesse che tanto insistete a mostrare . …

Comments are closed.

error: Content is protected !!